• Specialità di carne alla brace a Milano

    Carni selezionate dai migliori allevamenti


    La cucina del Ristorante Pupurry Primi Fuochi si distingue per il menù, frutto di un insieme di ricette sempre varie dove pasta, pane, dolci, grissini e focacce sono rigorosamente hand made, secondo la consolidata tradizione di genuinità che da sempre caratterizza il locale. Noto perle sue specialità di carne alla brace a Milano, dalle fiorentine più tenere ad ogni variante di taglio della migliore Scottona, il ristorante offremenù in degustazione adatti a grandi e bambini per la varietà degli ingredienti e dei sapori proposti. 


    Il tutto accompagnato da vini provenienti dalle migliori cantine italiane e in grado di accompagnare ogni portata esaltandone il gusto e l’aroma.Per concludere, è prevista un’ampia scelta di amari e digestivi e, con la pizza, un vasto assortimento di birre di qualità,siachiare che scure. Non mancano bollicine dolci e brut e il miglior Moscato di Pantelleria come vino di meditazione.


  • Il menu

    Ampio e sempre vario, ogni menu del Ristorante Pupurry Primi Fuochi di apre con un caratteristico omaggio di bucce di patate e salvia fritte a cui segue una carrellata di antipasti, dai taglieri di salumi tosco-emiliani con ricottina o di formaggi con mostarda e cipolle caramellate, al carpaccio di porcini, fino alla parmigiana di melanzane in forno a legna. Segue una festosa scelta di primi piatti che variano con le stagioni e comprende tagliatelle con zafferano e porcini, gnocchi di grano saraceno, di patate, di semolino con ragù di cinghiale e pecorino. Non mancano i risotti, piatto tipico della tradizione milanese proposto in numerose varianti: alle verdure, allo zafferano, alle punte di asparagi, ai quattro formaggi.

    Ottimi anche i secondi a base di carne, dalle rinomate specialità di carne alla brace a Milano , alla classica cotoletta con l’osso. Tenere e gustose sono la tagliata pepe e rosmarino, la fiorentina alla piastra, l’osso buco, il filetto alla griglia, il petto d’anatra all’arancia. È un vero mix di portate tipiche della cucina milanese e toscana accostata ad ogni genere di verdure che cambiano con il passare delle stagioni. Il tutto accompagnato da pane, grissini e focacce rigorosamente fatti in casa. Per concludere è offerta una selezionata varietà di dolci, un vero spazio di dolcezze dove compaiono sorbetti di frutta, creme al cucchiaio e proposte del giorno.

  • La carta dei vini

    La carta dei vini del Ristorante Pupurry prevede un ventaglio di offerte sia nella selezione dei rossi che dei bianchi. È un omaggio al meglio di ogni regione, dove la scelta varia tra Pinot Grigio Garganega, Bianco dei Castelli Romani, Falanghina del Sannio, Barbera d’Asti, Merlot veneto, Bruciato dei Marchesi Antinori, Chianti classico, Rosso di Montalcino, Primitivo di Manduria e Sedara di Donnafugata

    Non manca una selezione di vini rossi di estrema rinomanza con il Brunello di Montalcino, l’Amarone della Valpolicella o il Barolo del 2004. Per il fine pranzo, ma anche a tutto pasto, un Prosecco di Valdobbiadene o Bollé Cuvée Brut. Come vino di meditazione il Moscato di Pantelleria Donnafugata.